facebook_pixel
Molini Spigadoro al Cibus Connect 2017
31 marzo 2017
Super Crema Crusca e Germe Fermentati – Pizza&Core
10 aprile 2017

Mini colombe con glassa Gusto e Colore

mini-colombe-con-glassa-colorata

Presentazione

Che Pasqua sarebbe senza Colomba? Il dolce tipico di Pasqua non può mancare sulla nostra tavola, ma se volete farlo con le vostre mani armatevi di pazienza e di Gusto e Colore: daranno un tocco in più di originalità e golosità alla vostra Colomba!

Tempo di lavorazione: 4 ore

Tempo di lievitazione: 12 ore

Tempo di cottura: 30 minuti

Ingredienti per 6 colombe da 130 gr ciascuna

 

ricetta-mini-colombe-glassate-e-colorate

Preparazione

La sera prima preparare l’aroma mescolando gli ingredienti in una ciotola, coprire con la pellicola e far riposare a temperatura ambiente.

Ore 7:00

Preparare il pre-impasto: in una ciotola mettere la farina e lo zucchero. Sciogliere il lievito di birra nell’acqua e aggiungerlo alla farina. Mescolare bene, coprire con un panno umido e lasciar lievitare in forno spento con luce accesa per 30-40 min. Nel frattempo pesare e preparare gli ingredienti per il secondo impasto.

Ore 7:40

Aggiungere al pre-impasto tutti gli ingredienti del 1° impasto. Lavorare con il gancio dell’impastatrice fino a completa incordatura. Coprire con un canovaccio umido e far lievitare nel forno spento con luce accesa per circa 50 min.

Ore 8:30

Aggiungere all’impasto gli ingredienti del 2° impasto: prima la farina, poi lo zucchero e l’acqua. Quando questi ingredienti si saranno perfettamente assorbiti, aggiungere il tuorlo. Far amalgamare bene alla velocità 2 dell’impastatrice. Infine aggiungere il burro a temperatura ambiente e far lavorare fino a quando l’impasto si staccherà dalle pareti della ciotola.

Ricorda che per questo passaggio occorreranno circa 30-40 minuti perché l’aggiunta degli ingredienti dovrà avvenire in modo molto graduale. Trasferire l’impasto in un’altra ciotola, coprire con la pellicola e far lievitare in forno spento con luce accesa per circa 70 minuti. Nel frattempo lavare il gancio e la ciotola dell’impastatrice e metterli in frigo. Preparare gli ingredienti per il 3° impasto e mettere l’acqua e i tuorli in frigo, mentre lasciare a temperatura ambiente il burro.

Ore 9:45

Trasferire l’impasto nella ciotola dell’impastatrice fredda di frigo. Aggiungere la farina, lo zucchero, il sale, l’acqua e l’aroma e far lavorare. Quando l’impasto si sarà di nuovo incordato aggiungere i tuorli a filo poco alla volta e far amalgamare bene prima di aggiungerne altro. Mentre l’impastatrice lavora, montare il burro con lo zucchero a velo. Tagliare a cubetti la scorza di arancia candita. Durante la lavorazione misurare con un termometro da cucina la temperatura dell’impasto che non deve MAI superare i 28 gradi. Se sei vicino a questa temperatura, fermare la lavorazione e mettere l’impasto con ciotola gancio in frigo per almeno 30 min.

Aggiungere il burro montato poco alla volta, facendo assorbire la precedente quantità prima di aggiungerne altro. Quando il burro è terminato e l’impasto si stacca completamente dalle pareti e dal fondo della ciotola, significa che l’incordatura è avvenuta con successo.

Una buona incordatura dell’impasto è fondamentale per formare la maglia glutinica che trattiene l’anidride carbonica prodotta dal lievito durante la fase di lievitazione. Se l’impasto non è incordato bene, la maglia non si formerà e l’impasto non lieviterà. Allo stesso tempo, se la temperatura di lavorazione supera i 28 gradi, la stessa maglia glutinica si romperà e il lievito non potrà fare il suo lavoro.

Trasferire l’impasto su un piano di lavoro, incorporare i canditi e metterlo in una ciotola coperto con la pellicola. Far riposare 30 minuti nel forno spento con luce accesa.

Dividere l’impasto in 6 parti da circa 150 gr ciascuna. Procedere alla pirlatura di ogni pagnotta e lasciarle puntare sul piano di lavoro per 30 minuti.

Dividere ogni parte in tre panetti: uno da 100 gr e due 25 gr ciascuno.

Pirlare ogni panetto di impasto cercando di renderlo liscio; dare a quello più grande (da 100 g) una forma allungata tipo salamino e metterlo nello stampino di carta a formare il corpo della colomba. Posizionare i panetti più piccoli da 25 gr ciascuno per formare le ali. Procedere allo stesso modo con le altre pagnotte.

Trasferisci le colombe in una teglia da forno. Mettere la teglia all’interno del forno (sempre spento) con la luce accesa e un pentolino di acqua calda sul forno per creare il vapore necessario a non far seccare la superficie delle colombe. Lasciar lievitare dalle 6 alle 10 ore. L’impasto deve arrivare a circa mezzo cm dal bordo.

Cuocere a 170 gradi per circa 30 minuti. Togliere dal forno e lascia raffreddare completamente.

Il giorno seguente preparare la glassa amalgamando lo zucchero a velo e gli albumi. Dividere la glassa in 4 ciotole (60 gr di glassa per ogni ciotola). Setacciare in ogni ciotola 1-2 gr di polvere Gusto e Colore e far sciogliere mescolando con una frusta a mano. Tagliare le mandorle nel senso della lunghezza.

Distribuire la glassa sulle colombe, con l’aiuto di un cucchiaio o una spatola, decorare con le mandorle e la granella di zucchero e trasferire in frigo qualche minuto per far rapprendere la glassa.

Servire a temperatura ambiente.

 

Si ringrazia Maddalena di Cucina Scacciapensieri per la ricetta.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Molini Spigadoro
Molini Spigadoro
Via IV Novembre, 2/4, 06083 Bastia Umbra – PERUGIA (Pg) – Italy, Tel. +39 075 8009216 - info@molinispigadoro.com
There are no products